Greenlight in sala operatoria

Gaetano De Rienzo , Pasquale Ditonno

Le stime più recenti, elaborate su dati Istat, indicano che in Italia, nel 2017, quasi 7 milioni di pazienti di varie età (1.142.774 uomini sotto i 50 anni; 1.469.155 in età compresa fra 51 e 60 anni; 4.317.541 over 60) hanno avuto una diagnosi di Ipertrofia Prostatica Benigna (o adenoma della prostata), una patologia non tumorale che comporta l’ingrossamento anomalo della prostata (fino a 2-3 volte le dimensioni ritenute normali), con una serie di disturbi correlati.

Discutiamo di terapie poco invasive per il trattamento dell’Ipertrofia Prostatica Benigna e lo facciamo presentandovi la tecnologia laser del raggio verde Greenlight che consente interventi salvaprostata senza ricorrere alla chirurgia tradizionale. Seguiamo quindi il dott. Gaetano De Rienzo e il dott. Pasquale Ditonno in questo Approfondimento

Molti di questi pazienti sono stati sottoposti a interventi di “disostruzione urinaria”, o adenomectomia, mediante chirurgia tradizionale. Una buona parte, probabilmente, avrebbe potuto evitare soluzioni drastiche ricorrendo, per esempio, alle nuove terapie che utilizzano i raggi laser per incidere, vaporizzare e coagulare i tessuti. Per capire l’esatta dimensione del problema vediamo, prima di tutto, che cosa sia l’Ipertrofia Prostatica Benigna, una patologia che i numeri indicano come il disturbo urologico maschile più diffuso, e quali siano i sintomi più evidenti.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

La continua esaltazione delle sempre nuove frontiere raggiunte dalla medicina genera la convinzione che le cure mediche abbiano raggiunto un elevato grado di affidabilità. In...

L’ECG a 18 derivazioni

La malattia ischemica cardiaca è una delle maggiori cause di eventi patologici riscontrabili in tutto il mondo. Si è stimato a livello mondiale che...

La prima giornata nazionale della radiologia senologica

Come è noto, ogni 8 marzo ricorre la Giornata Internazionale della Donna, sia per ricordare le conquiste sociali, economiche e sanitarie, sia...

La Terapia Intensiva Neonatale della Fondazione MBBM

La Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma (MBBM) si è aggiudicata il premio ‘Innovazione Digitale in Sanità...

MY NEWSROOM

Le nuove sale operatorie della chirurgia pediatrica dell’Università di Napoli Federico II

Nel maggio 2017 sono state inaugurate le nuove sale operatorie multimediali di ultima generazione KARL STORZ OR1 della Chirurgia Pediatrica dell’Università di Napoli Federico...

Cartella clinica elettronica CBA: estrema accuratezza nel percorso di cura in un ambiente ad elevata personalizzazione

La massima completezza si sposa con la possibilità per i professionisti di creare propri ambienti di lavoro e venire indirizzati nelle azioni CBA GROUP, azienda...

Arjo, una storia a servizio dell’assistenza fra sfide e successi

INTERVISTA A FLORINDO RUSSO – MARKETNG DIRECTOR Nata in Svezia nel 1957, Arjo è...