SCOPRI LA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Più efficienza in sala operatoria al San Raffaele di Milano

Annarosa Farina
Annarosa Farina
Responsabile Sviluppo e Gestione Applicazioni Ospedale San Raffaele

SB Italia, durante lo scorso Digital Health Summit, ha portato la preziosa testimonianza dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Nell’ambito della strategia di digitalizzazione dei processi sanitari e amministrativi, l’ospedale milanese ha deciso di affidarsi a SB Italia per la gestione del flusso operatorio. Il sistema aveva come obiettivo la completa digitalizzazione della checklist del flusso operatorio, compresa la rilevazione di tutte le presenze in sala chirurgica e la redazione del verbale operatorio. Ne ha parlato davanti alla platea Annarosa Farina, responsabile Sviluppo e Gestione Applicazioni dell’Ospedale San Raffaele. Il San Raffaele è una struttura clinica-scientifica-universitaria di rilievo internazionale e di alta specializzazione, che offre complessivamente 1.318 posti letto, incluse le strutture collegate San Raffaele Turro e i poliambulatori Cardinal Schuster e San Donato Milanese. Solo nel 2016, sono stati circa 34.000 gli interventi chirurgici, 45.580 i ricoveri, oltre 950.000 le prestazioni ambulatoriali e 67.770 gli accessi al Pronto Soccorso.

Tecnologia al servizio dei processi. La soluzione di digitalizzazione applicata al flusso operatorio e realizzata per l’Ospedale San Raffaele di Milano rappresenta un’innovazione interessante di cui è utile comprendere i dettagli. Lo facciamo, quindi, in queste pagine grazie al resoconto di chi ha ideato e realizzato il progetto

Il reparto IT dell’Ospedale ha lavorato a stretto contatto con SB Italia, avvalendosi delle caratteristiche di HDocs, uno strumento flessibile adatto alle esigenze di definizione del flusso: dagli step procedurali, per rilevare informazioni come l’identità e lo stato di salute del paziente, alla presenza dell’équipe in sala e, naturalmente, alla rilevazione dei tempi canonici della checklist ministeriale, in funzione delle diverse casistiche di utilizzo.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

Il reale valore dell’assistenza

Nel XIX Congresso Nazionale AICO a Riccione parleremo di A.R.T.S. “L’assistenza è un’arte e se deve essere realizzata come un’arte, richiede una...

Esperienza e confronto scientifico, nasce GITrE-TC

Riunire Tecnici di Radiologia (TSRM) che lavorano in Italia e all’estero con competenze cliniche e tecniche, ed esperienza in Tomografia Computerizzata (TC)....

Gestione PDTA per mezzo e all’interno di un Health Information System

Nella mia carriera di clinico mi sono trovato a guardare al tema dei Protocolli diagnostico-terapeutici-assistenziali (PDTA) sotto almeno tre diverse prospettive. Innanzitutto nel mio...

OSPEDALE DI BERGAMO: RISONANZA MAGNETICA E TAC IN SALA OPERATORIA

All’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo sono state recentemente inaugurate due sale operatorie ad alta tecnologia, una dotata di risonanza magnetica a 1,5 tesla...

MY NEWSROOM

Supporto all’attività operatoria del sistema di interconnessione audio-video e registrazione in Full HD presso l’IRCCS ISMETT di Palermo

ISMETT (Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione) è dal 2015 un Istituto di ricovero e cura a carattere...

Modularità: la parola chiave nel mondo dell’integrazione KARL STORZ

Il concetto di integrazione all’interno della sala operatoria si è evoluto notevolmente da quando la nostra prima soluzione è apparsa sul mercato all’inizio del...

Dall’intelligenza artificiale al maggior comfort per i pazienti

GE Healthcare presenta al SIRM nuove soluzioni per una radiologia proiettata al futuro Dalle tecnologie informatiche alla base dell’intelligenza artificiale utilizzate per supportare in maniera...