Accesso diretto alle prestazioni sanitarie

Pietro Bellone , Duccio Bucciardi , Iuri Dotta , Alessandro Gastaldo , Salvatore Giuffrida , Rocco Iudici , Flavia lillo , Eugenio Porfido , Lucia Tulimiero , Manlio Venturino

La qualità del sistema sanitario è il risultato di un approccio multidimensionale mirato al ciclo continuo di miglioramento di sei diverse aree: accessibilità, efficacia, efficienza, equità, sicurezza, accettabilità/centratura sul paziente. L’accessibilità consiste sostanzialmente nella capacità del sistema sanitario di fornire assistenza al momento e nel luogo giusto a chiunque ne abbia bisogno, indipendentemente dal reddito, dall’area geografica di appartenenza, dal background culturale e da ogni altra variabile che caratterizza il singolo individuo. Gli indicatori formulati a livello internazionale per la misurazione dell’accessibilità sono prevalentemente mirati a quantificare l’offerta sanitaria, cioè l’effettiva disponibilità di assistenza partendo da una valutazione delle possibili barriere che ostacolano il miglior uso dei servizi.

Vi presentiamo in queste pagine l’esperienza virtuosa del Presidio Ospedaliero Levante della ASL Savonese che ha attivato un’articolazione organizzativa innovativa: la modalità di accesso diretto (AD) per le prestazioni di radiologia convenzionale. Vediamo di cosa si tratta e perché i risultati ottenuti sono così incoraggianti

Tali barriere possono essere tanto oggettive (quali, ad esempio, le liste di attesa o la distribuzione dei servizi sul territorio che può essere fortemente disomogenea), quanto soggettive (quali, ad esempio, la percezione individuale dei servizi in termini di fruibilità o il livello di soddisfazione per la qualità della cura ricevuta).


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

Esperienza e confronto scientifico, nasce GITrE-TC

Riunire Tecnici di Radiologia (TSRM) che lavorano in Italia e all’estero con competenze cliniche e tecniche, ed esperienza in Tomografia Computerizzata (TC)....

La continua esaltazione delle sempre nuove frontiere raggiunte dalla medicina genera la convinzione che le cure mediche abbiano raggiunto un elevato grado di affidabilità. In...

Dal medico alla radiologia e ritorno

I sensori per i protocolli Digital Imaging and Communications in Medicine (DICOM) e Health Level Seven International (HL7), come quelli pronti all’uso...

Tra ospedale e territorio

Gli obiettivi formativi dell’ordinamento didattico per la Radioterapia  dimostrano la necessità di acquisire le conoscenze e  la pratica clinica adeguata per la prevenzione, la...

MY NEWSROOM

Cybersecurity e interoperabilità nella terapia infusionale: Agilia Connect e Vigilant Bridge

L’informatizzazione della Sanità in Italia è in costante aumento e rappresenta una delle chiavi per aumentare l’efficienza del sistema sanitario riducendone i costi. Sono...

Il gestionale sanitario 4.0

Il 1973 vede la nascita di Datamatic S.p.A. come azienda che dedica il proprio impegno nella distribuzione di accessori e prodotti di consumo tecnologici,...

Occhi puntati sullo score NEWS

Valutare tempestivamente il livello di stabilità (o instabilità) dei pazienti ricoverati e prevedere, per quanto possibile, l’eventuale sviluppo di eventi patologici, rappresenta certamente un...