Imaging e gestione del rischio: quali strumenti necessari e dove agire

Carla Rebagliati
Carla Rebagliati
Coordinatore Infermieristico Blocco Operatorio Savona Liguria

La sicurezza costituisce un elemento fondamentale della qualità  delle cure. L’attenzione alle attività correlate alla sicurezza fa  pienamente parte degli ambiti del governo clinico.  Nelle organizzazioni sanitarie il tema della sicurezza non può  essere in carico a singoli professionisti. Vi è una molteplicità  di soggetti e servizi interessati che devono agire in maniera sinergica  e le cui attività devono essere ricondotte a sintesi. La concezione di  governo clinico per la sicurezza sottende a un modello che prevede  l’integrazione dell’approccio sanitario-tecnico con quello organizzativo-  gestionale. L’approccio alla gestione del rischio come processo  sistematico consente di ottenere una maggiore conoscenza dei fenomeni,  di individuare le priorità e di effettuare un’efficace programmazione  e verifica delle attività, nell’ottica del miglioramento continuo  dei livelli di sicurezza. 

Un aspetto  interessante,  e di grande  importanza, attiene  alla sicurezza. Come  viene oggi affrontata  e su quali aspetti  dovremmo forse  soffermarci  a ragionare? In questa  analisi dettagliata  la dott.ssa Carla  Rebagliati descrive  le diverse fasi del  processo di gestione  del rischio offrendoci  interessanti spunti  di riflessione   

Alle diverse fasi del processo di gestione del rischio (identificazione,  analisi, trattamento e monitoraggio) sono correlati vari strumenti, che  dovrebbero rappresentare un patrimonio strutturato di professionisti  e organizzazioni. 


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

Guardare e non toccare…imaging touchless in sala operatoria

L’accesso immediato e completo alle immagini diagnostiche del paziente in sala operatoria è oggi un requisito indispensabile per il corretto approccio chirurgico o interventistico. Quanto...

Lean management in sala operatoria

La sala operatoria può essere definita come un sistema complesso per gli innumerevoli fattori che sono presenti al suo interno. La buona...

La voce come strumento di screening sanitario

La tecnologia si pone sempre più al servizio della medicina: con l’elaborazione di sistemi sofisticati di diagnosi mediante algoritmi, sarà sempre più agevole effettuare...

Lesioni ossee secondarie, l’elettrochemioterapia

In questi ultimi decenni il progresso scientifico ha portato in molti ambiti(tecnologico, chimico e industriale) migliorie e innovazioni che hanno trovato impiego anche nel...

MY NEWSROOM

L’eccellenza accessibile di Medicenter Group cresce con Elios Suite, la piattaforma per i centri medici privati

“Eccellenza accessibile”, ovvero offrire servizi medici eccellenti a costi contenuti. Una ricetta semplice e chiara, che costituisce la chiave del successo di...

Arjo, una storia a servizio dell’assistenza fra sfide e successi

INTERVISTA A FLORINDO RUSSO – MARKETNG DIRECTOR Nata in Svezia nel 1957, Arjo è...

Analisi dei dati e intelligenza artificiale: la Sanità del futuro è già qui

Un medico si avvicina a un collega e chiede un parere sull’esito di una risonanza magnetica. Una delle immagini ottenute dall’esame non lo convince,...