CRESCE LA SPESA PER LA SANITÀ DIGITALE

Solo nel corso del 2018, la spesa per la Sanità Digitale è cresciuta del 7%, raggiungendo quota 1,39 miliardi di euro. Le strutture sanitarie sono quelle che, complessivamente, spendono di più: la quota più rilevante della spesa è, infatti, a loro carico, con investimenti pari a 970 milioni di euro. Questi sono solo alcuni dei numeri forniti dalla ricerca condotta dall’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano. Interessante soffermarsi anche su un altro dato fornito dal Politecnico: la maggior parte delle aziende sanitarie in Italia è già dotata di supporti informatici che interessano la gestione della diagnostica per immagini (88%) e delle analisi di laboratorio (86%). La supervisione delle attività all’interno della sala operatoria è ancora in via di espansione, nonostante si tratti di un ambito con un impatto significativo sulla sicurezza del paziente, e rappresenta un settore in forte ascesa (attualmente al 63%).