SCOPRI LA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Microchirurgia ricostruttiva

Avatar
Giorgio De Santis
Professore di Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Direttore della Scuola di Specializzazione Chirurgica presso il Policlinico di Modena

Per la prima volta dalla sua fondazione, la World Society for Reconstructive Microsurgery (WSRM) ha tenuto il suo congresso biennale in Italia (Bologna, dal 12 al 15 giugno). Il risultato è stato reso possibile dall’impegno, all’interno del consiglio direttivo di questa società, del dottor Giorgio De Santis, uno dei pionieri di questo tipo di chirurgia, professore ordinario di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica all’Università di Modena e Reggio Emilia nonché direttore dell’omonima scuola di specializzazione presso il Policlinico di Modena.

Quello che vogliamo proporvi in queste pagine è un focus sulla quattro giorni congressuale recentemente dedicata all’approfondimento della microchirurgia ricostruttiva. Grazie a un’intervista concessaci dal prof. De Santis, del Consiglio direttivo della WS.RM, entriamo quindi nel merito di questo tipo di tecnica e degli strumenti che la rendono possibile

Quasi 1.500 chirurghi plastici e microchirurghi provenienti da tutte le università del mondo si sono iscritti al congresso e hanno dato vita ad un evento di altissimo livello e di enorme partecipazione grazie anche alla presenza nel programma scientifico dei maggiori esperti mondiali di questa tecnica chirurgica.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

Chirurgia robotica per gli interventi al pancreas

DISPOSIZIONE DEL MALATO ONCOLOGICO PER UNA SECONDA OPINIONE E CON UN PERCORSO DEDICATO PER AFFRONTARE AL MEGLIO LA MALATTIA

Tutte le risposte a portata di click

UpToDate è una risorsa di supporto decisionale in campo clinico basata su prove di efficacia, i cui contenuti sono curati da un team di...

Migliorare la qualità ed evitare gli errori

In questo approfondimento il dott. Lucà, presidente Fondazione Area Radiologica, pone l’attenzione ad una delle questioni più rilevanti quando si parla di lavoro di...

TSRM e stampa 3D: il progetto RADLAB

Che cosa succederebbe se il servizio di radiologia odierno potesse espandersi per offrire non solo immagini, interpretazioni, intuizioni e raccomandazioni basate sulle immagini, Quel che...

MY NEWSROOM

La sala chirurgica diventa multimediale: bisturi e high-tech

Negli anni ha vissuto come protagonista i vari cambiamenti tecnologici e socio-sanitari che hanno caratterizzato il Paese interfacciandosi e distinguendosi nella difficile mediazione tra...

ALTHEA AL CONGRESSO MONDIALE DELL’INGEGNERIA CLINICA

Presentazione di un workshop sui modelli PPP e MES   Roma, 17 ottobre 2019. Althea,...

Piattaforma e-Learning Fresenius Kabi: nuovi strumenti digitali per la formazione continua

La digitalizzazione nel campo della Sanità con l’obiettivo di sviluppare un Ospedale Digitale è un percorso che si è ormai avviato negli...