Questione di sicurezza

Matteo Migliorini
Matteo Migliorini
Master di II Livello in “Risk Management and Patient Safety - Gestione del Rischio e Sicurezza del Paziente e delle Cure”, Università degli Studi di Verona

La sicurezza del paziente e delle cure è sempre stata al centro del movimento per migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria. Negli anni ‘90 negli ospedali degli Stati Uniti, da 44.000 a 98.000 pazienti/anno sono morti a causa di errori medici. Più di 30 anni fa, gli studi dell’Harvard Medical Practice hanno dato il via al movimento per la qualità e la sicurezza del paziente e delle cure dimostrando che molti, se non la maggior parte, dei casi di danni (alcuni letali) ai pazienti negli ospedali sono stati causati da “guasti” del sistema (Fig. 3, Fig. 4). Più recentemente, nel 2016, BMJ ha pubblicato una ricerca che identificava come la terza causa di morte negli Stati Uniti fosse “l’errore medico”; inoltre, la maggior parte delle cause di morte negli ospedali stavano diventando da “danno prevenibile” (Fig. 5). Due dei principali autori nella gestione del rischio e sicurezza del paziente e delle cure, riconosciuti a livello mondiale, René Amalberti e Charles Vincent hanno dimostrato nella loro pubblicazione scientifica

Team-building e teamworking. Qual è il ruolo dell’équipe operatoria per prevenire, mitigare ed evitare possibili errori e complicanze nelle procedure? Seguiamo il nostro esperto, il dott. Matteo Migliorini, che ha accettato di introdurci ai concetti base del master in “Risk Management and Patient Safety” organizzato presso l’Università di Verona  

“Quanto è pericolosa l’assistenza sanitaria?” rilevando che la risposta è “molto pericolosa” se confrontata alle organizzazioni ad alta affidabilità come l’industria nucleare, l’aviazione o i treni ad alta velocità (Fig. 6).


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

La voce come strumento di screening sanitario

La tecnologia si pone sempre più al servizio della medicina: con l’elaborazione di sistemi sofisticati di diagnosi mediante algoritmi, sarà sempre più agevole effettuare...

La prima giornata nazionale della radiologia senologica

Come è noto, ogni 8 marzo ricorre la Giornata Internazionale della Donna, sia per ricordare le conquiste sociali, economiche e sanitarie, sia...

L’approccio laparoscopico nella chirurgia d’urgenza

La laparoscopia, nata nel 1987 per merito del chirurgo Mouret, consiste in un approccio chirurgico mininvasivo che riesce ad apportare notevoli vantaggi...

Servizio di Sterilizzazione: implementare un processo di convalida del personale

Nonostante la convalida dei processi di sterilizzazione si sia consolidata nel tempo sia per quanto concerne le apparecchiature che gli ambienti di lavoro a...

MY NEWSROOM

In Piemonte vengono monitorati tre impianti di autoproduzione ossigeno medicinale

Premessa   L’introduzione dell’ossigeno 93% nella Farmacopea Europea ha reso possibile l’impiego a fini terapeutici di questo farmaco, la cui...

Vigilant Sentinel: la tecnologia al servizio della terapia infusionale durante una pandemia

Il virus Covid-19, un’infezione subdola e letale, ha cambiato le nostre abitudini, ma soprattutto ha causato polmoniti molto serie in molti pazienti,...

Analisi dei dati e intelligenza artificiale: la Sanità del futuro è già qui

Un medico si avvicina a un collega e chiede un parere sull’esito di una risonanza magnetica. Una delle immagini ottenute dall’esame non lo convince,...