ALTHEA AL CONGRESSO MONDIALE DELL’INGEGNERIA CLINICA

Presentazione di un workshop sui modelli PPP e MES  

Roma, 17 ottobre 2019. Althea, leader pan-europeo nei servizi integrati destinati alla sanità, parteciperà in qualità di main sponsor alla prossima edizione del Congresso Mondiale dedicato all’Ingegneria Clinica (ICEHTMC – International Clinical Engineering and Health Technology Management Congress) che si terrà a Roma, dal 21 al 22 ottobre, presso il Centro Congressi della Facoltà di Medicina & Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.  

L’obiettivo generale del congresso (organizzato dalla Clinical Engineering Division dell’IFMBE, con il supporto locale dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici”AIIC”) sarà quello di stimolare una discussione aperta per condividere esperienze sull’impatto globale che le tecnologie sanitarie hanno sulla qualità dell’assistenza sanitaria.  

“L’ICEHTMC rappresenta un appuntamento di grande importanza per Althea.  L’evento di Roma sarà un’occasione di confronto per condividere best practices e nuovi modelli di gestione finalizzati all’efficientamento dei processi ed al miglioramento della qualità del servizio di una sanità il cui trend è in costante evoluzione. Siamo consapevoli che i Sistemi Sanitari internazionali devono avere a disposizione le migliori competenze dell’ingegneria clinica per garantire performances elevate nella gestione delle tecnologie medicali e Althea vuole essere il partner di riferimento per lo sviluppo di soluzioni innovative e customizzate sulle esigenze dei singoli operatori – commenta Alessandro Dogliani, Chief Executive Officer del Gruppo Althea.  

All’interno del convegno, Althea ospiterà un proprio workshop che approfondirà i modelli di PPP & MES, anche con riferimento a 2 case study sviluppati da Althea in Italia e nel Regno Unito.  Il confronto tra queste due formule sarà utile ad evidenziare i diversi vantaggi, sia competitivi che clinici, per le strutture ospedaliere: migliore accesso a tecnologie mediche di ultima generazione, una gestione integrata ed ottimale delle stesse, una maggiore razionalizzazione della spesa sanitaria e la possibilità di assicurare al paziente finale le migliori prestazioni sanitarie possibili.  

Nel corso del Workshop saranno affrontati, inoltre, i profili normativi legati a questi innovativi modelli di cooperazione.  

Il workshop di Althea “PPP & MES: Improving Access to Medical Technology” si terrà il 22 ottobre presso la sala “Germania” a partire dalle ore 14 e parteciperanno, in qualità di relatori, Rafael Provencio (Group Commercial & Marketing Director di Althea Group), Umberto Rostello (Technical Director di Althea Group), Stephen Tuddenham (Director of Strategy and Performance di Althea Group ) e l’Avvocato Velia Leone (Studio Legale Leone & Associati), quest’ultima, tra i professionisti con maggiore esperienza nel settore del Partenariato Pubblico Privato.

Althea è il leader pan-europeo nella gestione integrata dei servizi di ingegneria clinica.  Il Gruppo gestisce oltre 1,4 milioni di dispositivi medici in più di 2.700 strutture sanitarie in 17 diversi paesi.  Con 4 Centri di eccellenza fra Europa e USA, dedicati al testing & training su apparecchiature ad alto contenuto tecnologico, oltre 3.000 addetti, ed una pluralità di workshops specialistici su scala internazionale dedicati all’endoscopia, alle sonde ecografiche ed allo strumentario chirurgico, Althea, con un fatturato superiore ai 450 milioni di Euro, si colloca come principale operatore nella gestione e manutenzione multivendor delle apparecchiature medicali per le strutture sanitarie, pubbliche e private.  

www.althea-group.com

Informazione pubblicitaria

My Newsroom

Mindray

Occhi puntati sullo score NEWS

Valutare tempestivamente il livello di stabilità (o instabilità) dei pazienti ricoverati e prevedere, per quanto possibile, l’eventuale sviluppo di eventi patologici, rappresenta certamente un risultato