Introduzione di un sistema automatico robotizzato per le preparazioni farmaceutiche in Piemonte: una valutazione breve di HTA

Stefania Bellelli , Chiara Rivoiro , Valeria Romano , Bibiana Scelfo

Questo lavoro ha ricevuto il terzo premio come miglior presentazione di comunicazioni libere al XII Congresso nazionale della Società Italiana di Health Technology Assessment – SIHTA, Milano 10/11 ottobre 2019. Introduzione Il percorso per l’introduzione delle tecnologie biomediche in Piemonte prevede che ogni Azienda Sanitaria Regionale (A.S.R.) predisponga le richieste di nuove apparecchiature nel cosiddetto Piano Locale delle Tecnologie Biomediche (P.L.T.B.) a valenza triennale e con possibilità di revisione semestrale [1, 2]. Nel PLTB sono inserite le richieste di tecnologie biomediche che ricadono in uno dei seguenti casi: • innovative, ovvero non ancora presenti presso l’Azienda richiedente; • il cui il valore complessivo previsto per la singola richiesta (IVA compresa) è uguale o superiore ai 250 mila euro; • grandi attrezzature (così come definite dalla D.G.R. n. 13-9470 del 25 agosto 2008).


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

Chirurgia robotica per gli interventi al pancreas

DISPOSIZIONE DEL MALATO ONCOLOGICO PER UNA SECONDA OPINIONE E CON UN PERCORSO DEDICATO PER AFFRONTARE AL MEGLIO LA MALATTIA

Imaging e gestione del rischio: strumenti necessari e dove agire

La sicurezza costituisce un elemento fondamentale della qualità delle cure. L’attenzione alle attività correlate alla sicurezza fa pienamente parte degli ambiti del...

Lean management in sala operatoria

La sala operatoria può essere definita come un sistema complesso per gli innumerevoli fattori che sono presenti al suo interno. La buona...

Al Bambino Gesù tecnologia d’avanguardia per lo studio dell’epilessia

Mantenere in vita il tessuto cerebrale asportato dai pazienti con epilessia, per studiare l’origine della malattia e sperimentare nuovi trattamenti terapeutici. Una...

MY NEWSROOM

C-MAC® PM

Il videolaringoscopio C-MAC® PM vince il Premio tedesco all’innovazione 2017. Con il videolaringoscopio C-MAC® Pocket Monitor, introdotto in commercio a ottobre 2016, KARL STORZ ha...

Conox®: l’intelligenza artificiale al servizio del monitoraggio anestesiologico

La gestione ottimale dell’anestesia e della sedazione in area critica, è da sempre una sfida impegnativa: la disomogeneità dei pazienti in termini...

Vigilant Sentinel: la tecnologia al servizio della terapia infusionale durante una pandemia

Il virus Covid-19, un’infezione subdola e letale, ha cambiato le nostre abitudini, ma soprattutto ha causato polmoniti molto serie in molti pazienti,...