La telemedicina, sfide e opportunità

Mauro Caliani
Mauro Caliani
Dirigente Analista con incarico di direzione di struttura complessa “U.O.C. Pianificazione innovazione tecnologica e sviluppo reti abilitanti” Azienda Usl Toscana Sud Est

Soluzioni di telemonitoraggio domiciliare che garantiscono una continuità assistenziale, prevenendo l’acuzie ed evitando il ricovero in ospedale. Tecnologie legate allo sviluppo della telemedicina che si presentano molto promettenti per il prossimo futuro. Come vorremmo, o forse per meglio dire dovremmo, ripensare al sistema sanitario? Come possiamo sfruttare l’indiscusso vantaggio datoci dalla tecnologia? Di questo si è parlato in un interessante incontro (promosso da ab medica, ndr) a margine del quale abbiamo fatto all’Ing. Caliani Dirigente Analista con incarico di direzione di struttura complessa “U.O.C. Pianificazione innovazione tecnologica e sviluppo reti abilitanti” Azienda Usl Toscana Sud Est qualche domanda. Il COVID-19, e la ‘nuova normalità’ imposta dalle terribili, circostanze hanno ridefinito il concetto di sicurezza e sono in molti a fare appello alla tecnologia. Quali sono, ad oggi, le tecnologie che garantiscono la continuità delle cure in tempi di distanziamento? La pandemia da COVID-19 ci ha insegnato senza dubbio a cercare soluzioni diverse per avere la necessaria assistenza sanitaria creando un’esigenza che ha fatto a molti scoprire tecnologie nuove che potevano impattare in maniera forte sull’organizzazione del proprio lavoro da una parte, e della propria qualità di vita dall’altra.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

IN EVIDENZA

L’ECG a 18 derivazioni

La malattia ischemica cardiaca è una delle maggiori cause di eventi patologici riscontrabili in tutto il mondo. Si è stimato a livello mondiale che...

Chirurgia robotica per gli interventi al pancreas

DISPOSIZIONE DEL MALATO ONCOLOGICO PER UNA SECONDA OPINIONE E CON UN PERCORSO DEDICATO PER AFFRONTARE AL MEGLIO LA MALATTIA

Innovazione e multidisciplinarità

La complessità intrinseca che caratterizza tutte le procedure chirurgiche, anche quelle più semplici, crea un impatto sul livello di sicurezza in sala...

Noi, anestesisti in trincea, decidiamo il meglio in una manciata di secondi

Bisogna fare cultura su chi, come noi anestesisti rianimatori, si trova tutti i giorni in trincea di fronte a decisioni da prendere nell’immediato. Siamo...

MY NEWSROOM

L’avanguardia del RIS/PACS

Riccardo OrsiniResponsabile del Sistema RIS/PACS e Conservazione Legale Aziendale Azienda Usl Toscana Nord-Ovest Dottore,...

La sala operatoria integrata: cosa c’è di nuovo

Intervista al Dott. Athanassiadis, Sales Manager OR1 della KARL STORZ Italia che ha realizzato la prima sala operatoria integrata in Italia ormai 15 anni...

Supporto all’attività operatoria del sistema di interconnessione audio-video e registrazione in Full HD presso l’IRCCS ISMETT di Palermo

ISMETT (Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione) è dal 2015 un Istituto di ricovero e cura a carattere...