Chirurgia olografica,
come migliorano gli interventi

Chirurgia olografica,
come migliorano gli interventi

.

Elena Bonfiglioli, Managing Director and Regional Business Leader Healthcare and Life Sciences, EMEA di Microsoft

Siamo all’alba di una nuova era dell’informatica, in cui il digitale va oltre gli schermi ed entra nel nostro mondo tridimensionale, dando la possibilità alle persone di ottenere di più, in modi che finora potevamo solo immaginare. Strumenti come la realtà mista stanno cambiando il modo in cui lavoriamo, impariamo, comunichiamo e agiamo in tutti i campi, dall’industria alla sanità, dandoci la possibilità di immergerci in dimensioni create digitalmente per migliorare il mondo fisico che ci circonda. Una straordinaria innovazione che ci permette di liberarci dei confini spaziali. L’ultimo anno, con l’emergenza pandemica, ha posto enormi sfide al settore della sanità, ma al contempo ha finalmente contribuito ad accelerare l’adozione di nuove tecnologie innovative che possono fare la differenza, garantendo in primis la continuità dei servizi in risposta all’emergenza, e consentendo di dare il via a un futuro incentrato su una nuova logica di medicina, caratterizzata dalla massima precisione e personalizzazione degli interventi. È per fare il punto sulla rapida evoluzione tecnologica del settore sanitario che abbiamo deciso di organizzare una 24 ore internazionale di Chirurgia Olografica, dove specialisti, chirurghi, partner ed esperti di sanità pubblica da tutto il mondo si sono confrontati sul ruolo delle nuove tecnologie, come la realtà mista e l’intelligenza artificiale, in ambito operatorio, mostrando attraverso casi concreti di utilizzo delle nostre soluzioni come si stia davvero dando forma a un nuovo domani per la sanità.

Confronta gli annunci

Confrontare
Elena Bonfiglioli
  • Elena Bonfiglioli