.

Una interessante disamina del ruolo, sempre più determinante, del manager in sanità. Seguiamo la dottoressa Scariati in questa analisi approfondita ed efficace che parte dal concetto di ‘autonomia decisionale’ per suggerire preziosi spunti di riflessione Entriamo nel merito

Ogni cambiamento vede coinvolti diversi “portatori di interessi” che possono rappresentare opportunità o restrizioni. In questa prospettiva l’attività Manageriale è prevalentemente legata al saper interpretare lo scenario, le opportunità e i limiti che ci si trova davanti. Ci si accorge che la presa di decisioni è condizionata da diversi interlocutori a vari livelli organizzativi. Questi elementi rappresentano delle limitazioni alla autonomia/libertà di decisione e di azione del Manager. Mintzberg ha evidenziato a proposito che: “i Manager efficaci non sembrano essere quelli che godono della più ampia libertà, ma quelli che usano a proprio vantaggio la libertà di cui possono godere”. Ne deriva che il profilo professionale è quello che trova il modo di essere autonomo cercando e creando occasioni per esserlo. Per queste motivazioni è utile comprendere lo spazio di autonomia decisionale e operativa del Direttore Generale dell’azienda sanitaria, quale passo essenziale per svolgere qualsiasi considerazione sul profilo professionale e “ideale” del Manager della Sanità.

Compare listings

Confrontare
Perri Domenico
  • Perri Domenico