Prevenzione dell’ipotermia
perioperatoria accidentale
tramite sistemi di riscaldamento
ad aria forzata: valutazione d’impatto
sull’ASST Ovest Milanese

Prevenzione dell’ipotermia
perioperatoria accidentale
tramite sistemi di riscaldamento
ad aria forzata: valutazione d’impatto
sull’ASST Ovest Milanese

.

L’ipotermia perioperatoria accidentale, nota in letteratura come IPH ovvero Inadvertent Perioperative Hypothermia, consiste nella riduzione della temperatura corporea centrale (TC) del paziente ad un valore inferiore ai 36°C. È un evento che può verificarsi in qualunque momento del periodo perioperatorio nei pazienti sottoposti ad anestesia, in conseguenza alla soppressione dei meccanismi centrali di termoregolazione dell’organismo e all’esposizione prolungata di ampie superfici cutanee a temperature fredde nelle sale operatorie.

Confronta gli annunci

Confrontare
Giulia Zucconi
  • Giulia Zucconi