Strategie per un’efficace radioprotezione

Strategie per un’efficace radioprotezione

.

Il principio di ottimizzazione costituisce da sempre uno dei capisaldi della radioprotezione dei soggetti sottoposti a procedure mediche che prevedono l’esposizione a radiazioni ionizzanti. Il D.lgs. 101/2020 recepisce nell’ordinamento italiano la Direttiva 59/2013/EURATOM che ripropone il principio ALARA, secondo cui tutte le dosi dovute ad esposizioni radianti devono essere mantenute al livello più basso ragionevolmente ottenibile e compatibile con il raggiungimento dell’informazione diagnostica richiesta, tenendo conto di fattori economici e sociali (art. 158, c.1). L’ottimizzazione efficace dell’esposizione a radiazioni ionizzanti dipende dal lavoro sinergico delle professionalità chiamate in causa (medico d’Area radiologica, fisico medico, tecnico sanitario di Radiologia Medica), dalla scelta delle attrezzature medico-radiologiche e validazione dei processi, dalla capacità di produrre un’informazione diagnostica appropriata, dalla validazione dei programmi per la garanzia della qualità, dal protocollo d’esame ed il rispetto dei livelli diagnostici di riferimento per la dose.

Confronta gli annunci

Confrontare
GITrE-TC in collaborazione con Irene Rigott e Angie Devetti
  • GITrE-TC in collaborazione con Irene Rigott e Angie Devetti